Buy Propecia buy tramadol no prescription overnight cheap tramadol no prescription buy Prednisone line amoxicillin antibiotics United Kingdom Antibiotics can you buy ventolin over the counter in america prednisone online no perscription overnight buy Prednisone tablets without rx Order Antibiotics Online order ventolin online uk ventolin prescription australia online pharmacy prednisone no prescription dosage and side effects of prednisone order Prednisone without rx from us pharmacy Prednisone for pets no prescription prednisone cod delivery where can i buy Prednisone without prescription Prednisone online order saturday delivery doxycycline dosage prostatitis canada priligy online canadian pharmacy no prescription needed priligy buy online Doxycycline canada
Voi siete qui: Home Linee Guida
Linee Guida PDF Stampa E-mail

La nostra Associazione raccoglie famiglie con figli autistici o con disturbi generalizzati dello sviluppo (DGS) nel Lazio, in prevalenza a Roma e Provincia.
Nel 2006 ha partecipato al gruppo di lavoro su "Autismo e DGS" della Provincia di Roma. Il coinvolgimento di tutte le associazioni di genitori che si occupano di DGS presenti sul territorio della Provincia di Roma è un’opportunità fondamentale affinché si identifichino soprattutto le modalità di informazione e formazione volte direttamente o indirettamente alla prevenzione e alla presa in carico veloce (es. servizi di pediatria, scuole, municipi ecc.).
Le associazioni partecipano attraverso la presentazione di una relazione programmatica che i presidenti potranno portare in visione alle riunioni indette dalla Provincia (Tavolo di lavoro).

Un aspetto su cui riteniamo necessario soffermarci è che ad oggi non esiste un’unica modalità di intervento utile a tutti i soggetti autistici, cosa che abbiamo potuto sperimentare direttamente con i nostri figli. Sosteniamo l’idea che i percorsi riabilitativi e gli interventi di orientamento cognitivo siano quelli che risultano più in linea con le indicazioni dell’I.C.F.
Le famiglie che hanno scelto un percorso di sviluppo che integra diversi interventi riabilitativi e socio educativi segnalano che il processo evolutivo ottenuto è caratterizzato da maggior adattamento all’ambiente.

Le Linee guida della S.I.N.P.I.A. nel capitolo “Linee guida per il trattamento” stabiliscono infatti che:
a) non esiste un intervento che va bene per tutti i bambini autistici
b) non esiste un intervento che va bene per tutte le età
c) non esiste un intervento che può rispondere a tutte le molteplici esigenze direttamente e indirettamente legate all’autismo.

La nostra Associazione sostiene un percorso di riabilitazione, dalla fisioterapia alla comunicazione, di orientamento cognitivo in linea con le indicazioni dell’I.C.F.

Questo significa non collocare in specifiche fasce di età certe tipologie di intervento piuttosto che altre (ad es. nelle fasce precoci di riabilitazione), perché si può perdere la possibilità riabilitativa, ottenendo una semplice forma educativa che, a sua volta, assume carattere di assistenza: condizione che spesso costituisce l’abbandono della persona diversamente abile e delle famiglie.

Occorre identificare le modalita’ individuali secondo le indicazioni dell’I.C.F. per facilitare l’accesso e la costruzione di un percorso di integrazione della persona con DGS nella vita quotidiana sempre, a qualsiasi eta’ e in qualsiasi contesto.

Occorrono il sostegno di percorsi per la prevenzione e l’intervento precoce, anche attraverso la formazione e l'aggiornamento di pediatri di libera scelta.

Ocorre promuovere o rinforzare la figura del referente "psico-pedagogico" per reti di scuole, che entri nei nidi, nelle scuole dell'infanzia e nelle prime due classi delle primarie per fare le segnalazioni, in collegamento con le ASL e con i pediatri. Ciò  permette di individuare segni precoci del disturbo del bambino e di poterlo avviare, tramite i servizi territoriali, verso una riabilitazione funzionale dei singoli ritardi in un percorso di interventi multidisciplinari.
Senza aspettare quindi di avere una diagnosi sicura di “autismo in quanto tale” per accedere a servizi e interventi specifici.

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 02 Novembre 2016 02:11